Oggi voglio parlarvi di “packaging”.?

Il packaging è l’involucro, il contenitore, la confezione che contiene un bene. Le aziende investono ingenti capitali per pensare al packaging, ad una confezione che attiri emotivamente il consumatore.

Ma anche tu hai un prodotto da vendere: la tua idea. ?

Se questo è il tuo prodotto, qual è il packaging con il quale lo presenti?

Intanto, sai che le parole rappresentano la confezione, l’involucro con il quale presenti la tua idea?

E allora la domanda è: quali parole stai usando? Riescono le parole che usi a trasferire le emozioni che sono
necessarie affinché il possibile compratore della tua idea sia intenzionato ad acquistarla?

Facciamo un esempio: quale parla preferisci tra “problema” e “desiderio”?

Fai questa considerazione: la tua idea è destinata a risolvere un problema o a soddisfare un desiderio?
Ciò che stai proponendo è un sistema che aiuta a liberarsi dalle difficoltà economiche o è un sistema che apre la strada per la prosperità? ?

Ovviamente, a seconda del packaging verbale che usi, ciò che vuoi trasmettere arriverà al tuo cliente con un’intensità totalmente diversa.

A questo punto, considera che dal momento che le idee da sole, per quanto buone, potrebbero non bastare, dedica del tempo al packaging verbale! Avrai maggiori chance che vengano acquistate!


Lascia un Commento